Seduzione

La top 10 delle cose da NON fare per conquistare una donna

Le donne sono esseri semplici, elementari nella loro inutile complessità. Ci vuole davvero poco per conquistarle. L’unico problema è che i maschi sono ancora più primitivi della loro controparte femminile e, quando all’orizzonte scorgono una vagina, mandano a puttane la strategia e si lanciano all’assalto con la loro baionetta in mano.

In realtà basterebbe non permettere al proprio cervello di andare in overdose di testosterone e si eviterebbero molte cazzate fatali ai fini della riproduzione. Lo diceva anche Darwin: “In natura vince il maschio che sa tenere il cazzo in tasca, non quello che prova a conquistare la femmina facendole un elicottero nel bel mezzo di una cenetta romantica.”

Fedele alla scienza e al darwinismo ho quindi intervistato 72 lettrici dell’Oltreuomo di età compresa tra i 18 e i 35 anni, chiedendo loro quali sono le cose che un maschio NON deve fare per sperare di conquistarle. Ecco i risultati. Fatene tesoro.

galbusera

La top 10 delle cose da NON fare per conquistare una donna

 

#10. Insultarla

Al decimo posto l’insulto, pratica molto diffusa tra i maschi che credono al detto per cui gli opposti si attraggono. Purtroppo la mossa di “dar contro” alla propria amata funziona solo nel perimetro della buona educazione. Quindi salutarla chiamandola “Troia come tua madre” quando la incontri in centro in compagnia dei suoi genitori potrebbe rendere la tua strada verso la figa incredibilmente impervia.

#9. Essere tirchi

I soldi non conquistano una donna, ma neppure i tirchi ci riescono. Per questo ricordarle che ti deve 2,23€ di benzina quando le dai un passaggio è una mossa sconsigliata dal 27% delle intervistate. Soprattutto se l’hai portata a casa in bici.

#8. Presentarle i tuoi

Anche il maschio mammone non è molto apprezzato. Presentare la tua ragazza a genitori, fratelli, nonni, cugini di primo secondo e terzo grado, cani, gatti e canarini dopo appena due settimane che la conosci potrebbe non favorire il vostro rapporto. Assolutamente sconsigliato anche indicare il vostro nipotino di 18 mesi e dirle: “Vedi, io e te dobbiamo fare una roba del genere.”

#7. Zerbinare

Mi sarei immaginato questo risultato molto più alto in classifica. Evidentemente in un periodo di crisi e redditi ridotti un maschio che investe la sua eredità in regali rivendibili su eBay per un ammontare di qualche migliaio di euro fa sempre più comodo.

#6. Approcciarla con insistenza

In realtà il 47% delle intervistate lo ha detto in maniera molto più esplicita: “Essere montata a tradimento.” Ragioniamoci insieme. Quanto vi scoccia il venditore ambulante che vuole a tutti costi propinarvi un accendino munito di led fluorescenti? Ecco, le donne con i maschi insistenti provano lo stesso fastidio, con l’aggravante che col nostro cazzo non ci possono neppure accendere le sigarette.

#5. Millantare

Due donne su tre ritengono poco interessante un maschio che mente riguardo a se stesso per impressionarle. Non è che il cervello femminile sia particolarmente abile a scovare le bugie, è che la capacità di mentire maschile non si è granché evoluta da quando alle elementari dicevamo di aver trovato Volpi e Poggi nelle figurine delle gomme, ma di non volerli mostrare per non rovinarli.

#4. Fare l’amico

Secondo il 72% delle donne prendere il corteggiamento alla larga, partendo dall’amicizia per arrivare al coito, è una mossa per nulla attraente. A far schifo non è tanto la strategia in sé, quanto il dimostrare, mettendola in atto, di non conoscere neppure l’ABC del rapporto uomo-donna che uno studio anche superficiale dei testi di Max Pezzali garantisce.

#3. Piagnucolare

Occhio, qui entriamo nel podio delle cose da non fare per conquistare una donna. La questione smette di essere statistica e diventa dogmatica. Piagnucolare, ad esempio, è del tutto sbagliato. Di fronte a un “no” si risponde o accettando con garbo la disfatta o rilanciando compiendo qualche “troiata d’amore” di cui lei possa vantarsi con le amiche. Ma evita sempre di metterti a piagnucolare: “Però non è giusto…”, “Questo è contro i diritti del maschio innamorato”, “Sei cattiva, brutta bagascia succhiacazzi” non ti aiuteranno a conquistare altro che il suo disprezzo.

#2. Mostrare di essere interessato solo alla figa

Altro atteggiamento fortemente stigmatizzato è un troppo evidente interessamento al mero rapporto fisico con la ragazza. D’altra parte recenti ricerche della Blowjob University (Ohio) dimostrano che c’è una forte correlazione tra la capacità di fingere di ascoltare una donna e la probabilità di finirci a letto insieme.

#1. Non essere figo

Il 97% delle intervistate ha dichiarato che non essere fighi è una cosa assolutamente da non fare se le si vuole conquistare. Il restante 3% dice invece che la bellezza non è tutto, ma quasi.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog