Sesso

In Italia è boom di sesso anale, tutte le cause

Una ricerca pubblicata su The Journal of Sexual Medicine e divulgata al grande pubblico da Cosmopolitan (a informare il pubblico italiano è stato Dagospia) racconta di una rivoluzione in atto proprio in questo momento: il boom del sesso anale.

Il 40% delle ragazze tra i 20 e i 24 anni ha sperimentato la sodomia ed è raddoppiata anche la percentuale delle donne tra i 20 e i 39 anni che l’ha provata nell’ultimo anno.

Insomma, una vera e propria rivoluzione nei costumi sessuali del popolo italiano.

Ma perché accade tutto questo?

Analizziamo quali potrebbero essere le cause di questo boom italiano. (Ahahah, ho detto analizziamo!)

sesso anale italiano

Ecco i motivi per i quali in Italia è in crescita il sesso anale

#1 Quando chiedi a un italiano se l’ha mai preso nel culo risponde sempre sì per abitudine. Anche se la domanda non riguarda la politica.

#2 L’ingerenza vaticana ha impedito l’insegnamento esplicito dell’educazione sessuale nelle scuole e i giovani ignorano le basi dell’anatomia femminile.

#3 Non ci sono più soldi per comprare i preservativi.

#4 Gli eterosessuali vogliono lanciare un forte messaggio di fratellanza alla controcultura gay.

#5 È una posizione che consente l’utilizzo di dispositivi elettronici come pc portatili e tablet durante la sua esecuzione.

#6 Promuove la parità tra i sessi.

#7 Non è aumentata la pratica sessuale, sono solo aumentati i millantatori.

#8 Fa capire alla donna cosa prova un uomo dopo il matrimonio.

#9 Alcuni lo imparano al catechismo.

#10 Previene i sensi di colpa della donna quando non raggiunge l’orgasmo.

#11 Non si può considerare tradimento.

#12 Nel sesso anale anche un pene di modeste dimensione fa la sua figura.

#13 È la vendetta perfetta contro il vostro ex.

#14 Marlon Brando è stato un grande attore.

#15 Stringe di più.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog