Moda

I 16 motivi per sposarsi con una malata dello shopping

Effettivamente è dura trovare dei buoni motivi per sposarsi, ma, se proprio bisogna rovinarsi la vita, meglio farlo con una malata dello shopping. I vantaggi sono molti e gli svantaggi solo uno, che ti viene notificato ogni fine messe dal tuo estratto conto. Ma concentriamoci sul bicchiere mezzo pieno.

malata di shopping

#1. Il giorno del matrimonio sarete quelli meglio vestiti.

#2. Portare le sue cazzo di borse piene di vestiti equivale a sette ore di palestra.

#3. I vostri figli saranno più stilosi del piccolo George d’Inghilterra.

#4. Ti impedisce di andare in giro conciato come uno spaventapasseri daltonico.

#5. In estate passate i fine settimana al centro commerciale, che sarà anche disgustoso disonesto e criminale, ma almeno si sta freschi e puoi sempre parcheggiare.

#6. Se applica alle spese domestiche la stessa cura che impiega nel trovare le offerte migliori per i suoi capi, diventerete presto ricchi.

#7. Zara le ha insegnato che le cose non devono essere per forza costose per essere belle.

#8. Se anche la vostra storia va in malora, ti terrà comunque con sé, proprio come quel vecchio paio di scarpe che non indossa dal 2012 ma, a suo dire, ama tantissimo.

#9. Per quanto possa essere incazzata con te, non ti odierà mai come la troia che le ha rubato il posto in fila ai saldi.

#10. Si veste bene, quindi sembra carina anche se è un carciofo.

#11. Puoi fidarti del fatto che, se ha deciso di stare con te, significa che siete ben accoppiati.

#12. Nel tempo che impiega per provare un vestito in camerino, tu riesci a leggerti tutto il sito della Gazzetta.

#13. Le altre scrivono all’amante, lei a Chiara Ferragni.

#14. Diventi amico degli altri partner trascinati per negozi.

#15. L’uomo che, oltre a te, le sta più vicino è il suo commesso di fiducia.

#16. Riconosci subito il momento di divorziare, ovvero quando ti dice di voler diventare una fashion blogger.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog