Seduzione

5 cose che devi sapere prima di uscire con una figa imperiale

Non siete anche voi stufi di uscire con modelle di Victoria’s Secret e rovinare tutto per l’agitazione? Immagino di si. Per questo ho contattato Leonardo Di Caprio per farmi dare due dritte da condividere qui per la vostra felicità. Vediamo quindi cosa ha detto il vecchio Leo riguardo alle cose da sapere prima di uscire con una figa imperiale.

#1. È un essere umano

Il primo ostacolo che dobbiamo affrontare è l’idealizzazione. Ebbene si, l’idealizzazione. L’uomo tende infatti a tramutare una donna bellissima in una sorta di simulacro, una figura eterna dalle sembianze umane ma dall’essenza divina. Ma non è così. Per esperienza vi posso dire che le fighe imperiali sono esattamente come noi. Quando stavo con Bar Refaeli dovevo convivere con i suoi peti al sapore di morte nera. Scoreggiava sempre, in qualsiasi occasione, anche alla cerimonia degli Oscar. Immaginatevi che figure con l’Academy, per questo non ne ho mai vinto uno. Per non parlare di Gisele, le veniva la Pitiriasi Rosea di Gilbert ogni settimana e mezza, sembrava di fare l’amore con un pittore lebbroso del sedicesimo secolo.

Per questo dovete avere ben chiaro in testa che la splendida fanciulla che vi sorride di fronte probabilmente sta cercando di combattere la diarrea. Non fatevi intimorire.

#2. La bellezza non è un merito

Non bisogna sopravvalutare la bellezza; la bellezza non è un merito. Vincere un Nobel è un merito, vincere le olimpiadi è un merito, vincere la medaglia Fields è un merito. L’Oscar no, è tutta politica. Perciò quando uscite con una figa imperiale sappiate che se ha le gambe più belle della Signoria di Firenze, o le tette più fulgide della scala dei Turchi di Agrigento, non è merito suo. La bellezza appartiene a tutti e dev’essere condivisa con tutti. Cercate di spiegarle questo concetto aggiungendo due o tre citazioni di D’Annunzio e in teoria dovrebbe darvela.

#3. Rilassati

Un’altra cosa fondamentale da fare è cercare di non farsi prendere dall’ansia da prestazione e mandare tutto a puttane, altrimenti va a finire che le rovesciate un calice di vino sul vestito, vi dimenticate il portafoglio o vi fate portar via da un infarto.

La tecnica migliore per superare l’agitazione è pensare in loop alle verità immutabili dell’esistenza:

  • la vita non ha senso
  • stiamo morendo
  • siamo dei microbi dell’universo
  • ognuno è solo
  • se accendi la TV c’è Salvini

Ecco, dopo un po’ dovrebbe passarvi l’ansia a favore dell’arrivo di pensieri suicidi. Ma i pensieri suicidi fanno colpo sulle fighe perciò tranquilli.

#4. È sola

Il segreto più importante, che vi rivelerò in esclusiva, è uno soltanto: le fighe imperiali sono sole, troppo sole, infinitamente sole. Perché sono talmente abbaglianti che pochi hanno il coraggio di avvicinarle, e quei pochi che lo fanno non riescono a togliersi dal viso quell’espressione poco rassicurante da eiaculazione precoce.

Basta trattarle come un essere umano, o come un cane particolarmente simpatico, per conquistarle in un istante.

#5. Nessuna ragazza è irraggiungibile

Infine bisogna tener presente che nessuna ragazza è irraggiungibile. La fama, il successo, i soldi, il petrolio, i gioielli. Tutti pensano che siano queste le cose a cui puntano le fighe imperiali ma non è così; sono tutte cose futili, che non gli interessano veramente. Ascoltate me, per conquistare una ragazza insopportabilmente bella basta essere se stessi. Io ad esempio ho avuto molte splendide fidanzate.

Mi è bastato andare da loro e dirle “Ehi ciao mi chiamo Leonardo Di Caprio” e loro si sono innamorate.

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso
OLTREUOMO
© Creative Commons
Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853