Coppie

Lista delle coppie brutte che però sono felici (e sul perché lo sono)

Ci sono vari tipi di coppie brutte ma felici e sì, questo post vuole catalogarle, e sì, lo farà sotto forma di lista. Quindi se ti aspetti un approfondita e sentita dissertazione sulle tematiche amorose, riguardati le puntate di Stranamore con quella buon’anima di Alberto Castagna. Se invece sei solo una cagacazzi, concentrati sull’apostrofo che ho dimenticato all’inizio di questo paragrafo. Per tutti gli altri, andiamo con la lista.

tinder

# | La chiattona e il brutto

Non so se avete notato ma “ragazza grassa + ragazzo brutto” è una coppia molto più comune di “ragazzo grasso + ragazza brutta”. Di base è perché le donne, anche quando non particolarmente belle, hanno molta più scelta degli uomini. A patto che non siano grasse. Quindi questa coppia è un po’ quella che si forma quando tutti gli altri si sono già accoppiati, insomma la squadra di quelli che al campetto venivano sempre scelti per ultimi. Però sono felici (fin quando lei non si mette a dieta e trova un altro).

 

# | Entrambi belli bellissimi

Sono come i broker di Wall Street – vivono costantemente sotto pressione ed è proprio la tensione continua a gasarli (e a far loro consumare più coca di quella prodotta dalla Colombia intera). Il gioco è semplice: si sta insieme fin quando si è entrambi fighissimi, altrimenti no, smetti di essere all’altezza. Mai un centimetro di ciccia in più, mai uscire di casa struccata, mai venire taggati in una foto in cui si somiglia alla versione sfatta di Donatella Versace. Un incubo, però son soddisfazioni.

 

# | Gli intellettualini 

Occhialino tondo, scarpe che sembrano quelle con cui mio nonno tornò dalla ritirata di Russia, classico della letteratura consunto (e grazie al cazzo, è di seconda mano) in bella vista. Quell’accenno di hipsteria che ora è anche vintage, visto che gli hipster non vanno più di moda. Stanno insieme perché hanno la tisi e nessun altro se li vorrebbe scopare, ma sono felici.

 

# | Il palestrato e la bambolina

Già il fatto che dedichi otto ore al giorno a sollevare dei cerchi di boh, che materiale è? Ferro? Titanio? Kryptonite? la dice lunghissima su di te. Ma anche tu bella mia, che ti conci come la Barbie che avevi a sette anni, fai venire qualche dubbio. Eppure sono felici, perché lui si pompa proprio per accaparrarsi una bambolina e lei ha quel look proprio per farsi scegliere da un palestrato. E anche noi dovremmo essere contenti, perché è bello sapere che un tuo potenziale concorrente nella lotta per l’accoppiamento si è autonomamente messo fuori gioco accasandosi con un esemplare che non ti interessa.

 

# | La tettona e il maniaco

Coppia non comunissima ma grazie a dio esistente. Lei ha più forme di una fabbrica di Grana, lui è un tizio dal viso ambiguo, evidentemente abbonato ai siti porno per feticisti. Si tocchicciano nei luoghi pubblici, lei tende a conciarsi come in un remake amatoriale di “50 sfumature di grigio” girato in provincia di Ascoli e lui ha l’espressione maldestra e viziosa di uno che si sta venendo nei pantaloni. Sono felici perché sì, sono strani, ma lo sono insieme.

 

# | Gli scaricati

Sono i tipici due che si sono messi insieme quando entrambi avevano il cuore infranto. Se riescono a passare la prima fase in cui lei ancora stalkera l’ex su Facebook e lui si fa le seghe sul profilo Instagram della precedente fidanzata, è fatta, troveranno i loro equilibri e saranno felici. Peccato che questa fase preliminare duri una decina d’anni.

 

# | Albano e Romina

Sono l’anima di ogni festa (di merda). Cioè quelli che a Pasquetta ti invitano all’unica grigliata del mondo in cui ci sono solo birre analcoliche. Oppure quelli che ti scrivono: “Facciamo la pazzia? Andiamo a comprarci una maxi coppa di gelato?” L’incubo di ogni single, perché un conto è uscire con amici accoppiati che si divertono come tutte le altre persone sotto i 72 anni, e un altro è ricevere continui inviti da due per cui il top del week end è il nuovo cartone della Disney. Sono felici, ma rendono infelici tutti gli altri.

 

# | La satanista e il secchione

Le ragazze un po’ gothic che si mettono insieme ad altri della stessa banda sono un cliché. Molto più interessanti sono quelle che puntano il tizio timido e intelligentissimo che nessun altra donna considererebbe oltre l’ora di ripetizioni che lui le impartisce (a prezzo ridotto, sperando nella figa). Questa coppia continua a ballare il tip-tap in quel delicato equilibrio che salva lei dal vestirsi come il resto del mondo occidentale e lui dal diventare un profanatore di cimiteri. Sono felici – come tutte le coppie – fin quando lei non imita lui o viceversa.

 

# | Le coppie di lunghissima data

Una recente ricerca ha dimostrato che una coppia su 98 sta insieme almeno dai tempi delle medie. Sono casi limite, in cui non ha senso chiedersi se uno sia felice o meno. Tu sei felice di avere il braccio attaccato alla spalla? Boh, no, ma se te lo tagliassero ti scoccerebbe. Ecco, per loro è la stessa cosa.

 

# | Quelli che controllano continuamente il telefono

Sempre. A cena insieme. Subito dopo aver fatto sesso. Mentre fanno sesso. Sempre. Ma sono felici, perché in realtà si stanno scrivendo “Ti amo” a vicenda.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog