Segno Zodiacale

4 motivi per non credere ad astrologia e arte divinatoria

Sabato ero a una festa a casa di un importante non so cosa milanese. Ho dedotto fosse importante perché centocinquanta metri di casa in centro a Milano costano come una serata in discoteca di Floro Flores.

In queste occasioni, gli invitati si dividono in due gruppi: under e over 35. Io appartengo alla prima categoria, quella che parla di università, velleità, libri e fan page su facebook. Siccome sono privo di argomenti, l’unico modo che ho per farmi degli amici è confessare di essere uno dei due stronzi che ha creato l’Oltreuomo. Questa rivelazione ha sempre due conseguenze, inorridire chi discute animatamente del surrealismo di André Breton ed eccitare le radical chic.

Come dicevo, sabato ero a una festa. Dopo la mia confessione, una radical chic mi prende in disparte e mi chiede il mio segno zodiacale, se credo nell’astrologia e se può leggermi la mano.

Era un cesso quindi le ho spiegato cosa penso delle correlazioni magico fenomeniche che governano astrologia e arte divinatoria.

 Astrologia

Determinismo.

L’unico determinismo in cui credo è l’associazione causale tra sigaretta, caffè e cacca. Ma anche questa equazione non è immune da errore. Figuriamoci se sono capace di credere che il sistema solare influenzi in maniera diretta la personalità di mia zia.

 

Profezie che si autoavverano – effetto Rosenthal.

L’effetto Rosenthal, volgarmente chiamato “effetto Pigmalione”, è la tendenza a confermare le proprie convinzioni. A livello cognitivo consiste nel prestare maggiore attenzione a quegli elementi del contesto coerenti con le tue aspettative e ignorare gli altri.

Magari oggi avete letto l’oroscopo di Brezsny:

Nel 1972 il cantante folk inglese Nick Drake registrò l’album Pink Moon in quattro ore, cantando undici canzoni e suonando tutti gli strumenti da solo. Ci sono voluti anni prima che qualcuno si rendesse conto che il suo impegno musicale era solo un modo per irretire Françoise Hardy . In un certo senso, nel 2014 sarai come Drake: riuscirai a fare molte cose in poco tempo al precipuo scopo di rimediare una fellatio da una star della musica pop.

E adesso siete convinti che l’unico motivo per cui proseguite nella lettura del romanzo “Illusioni perdute” di Balzac sia partorire uno status su facebook come quelli di Andrea Scanzi per attirare l’attenzione di Giulia Innocenzi.

 

Non ci crede nemmeno chi ci crede

Quanti si farebbero leggere la mano da chi in quel modo può scoprire i tuoi segreti?

Signor Rossi, dalle rughe sulle falangette vedo che lei è impotente come una regina in una monarchia parlamentare e che nonostante non dichiari il 50% delle sue entrate le cose vanno male alla fabbrica di rose per extracomunitari.

Sul serio, quando il mio dentista mi chiede se mi passo il filo interdentale mento come un insicuro durante il primo appuntamento, figuriamoci se ho voglia di farmi scannerizzare da un perfetto estraneo.

 

Se fosse possibile leggere la mano chi lo fa sarebbe stronzo.

Buongiorno, mi chiamo Elga e ancora prima di imparare a leggere l’alfabeto già sapevo leggere il futuro nelle pieghe della mano. Ho pensato a lungo a come utilizzare il mio dono e ho concluso che la cosa migliore da fare fosse allestire una stanza a casa della mia nonna defunta, dove fornire consulenze private a prezzi ragionevoli. Recentemente ho comprato uno spazietto in una TV locale in cui mando in onda il mio spot. Chiamatemi subito e avrete un taglio di capelli in omaggio.

Solo io credo che l’arte divinatoria dovrebbero essere inclusa tra le professioni sanitarie?

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog