Oltreuomo Docet

20 piacevolissime situazioni che solo chi ha l’ansia ha vissuto

Se c’è una certezza nella mia vita è che non sarò mai solo, con me infatti c’é sempre l’ansia. L’ansia però è una ragazza generosa che ama tenere compagnia a molte persone contemporaneamente, giusto per rallegrargli la vita in mezzo alla noiosa routine a cui è sottoposto chi è sano di mente. Vediamo perciò quali sono tutte le splendide situazioni in cui l’ansia viene a trovarci per regalarci momenti indimenticabili nella nostra memoria.

01

 

#1. Quando vai ad un concerto e la musica diventa un meraviglioso sottofondo alla paura di svenire in mezzo alla calca di gente.

 

#2. Quando devi affrontare un evento importante e hai bisogno di tutte le forze che solo i carboidrati possono conferire ma non riesci a deglutire nemmeno la saliva.

 

#3. I divertentissimi momenti in cui l’ansia si somatizza in evacuazioni liquide (comunemente dette diarrea).

 

#4. Le innumerevoli conversioni in fervente cattolico ogni volta che devi prendere un aereo.

 

#5. Contare i secondi che mancano alla prossima fermata della metropolitana.

 

#6. Armarsi di coltello ogni volta che in piena notte senti un rumore in casa.

 

#7. Provare a tranquillizzare l’ipocondria scatenata da un dolore al petto cercando consolazione in Google e finire per autodiagnosticarsi il morbo di Voldemort.

 

#8. Quando sei felice hai paura che sia una malattia mentale.

 

#9. Aver sostituito il caffè con il Maalox.

 

#10. L’illuminata consapevolezza di non riuscire a godersi mai un cazzo.

#11. Dissimulare sicurezza nel mezzo di un attacco di panico ad un primo appuntamento.

 

#12. Fare attività fisica al rallentatore per paura di morire di infarto.

 

#13. La sensazione di dominio del mondo data dal sollievo di essere uscito da una situazione che ti creava ansia.

 

#14. Baciare la terra come il papa quando torni da un viaggio.

 

#15. L’euforica commozione di trovare qualcuno ansioso come te con cui parlare e ridere delle rispettive sfighe.

 

#16. L’indimenticabile momento in cui realizzi che l’autoironia è la sola cosa che ti ha salvato.

 

#17. Quando ad un colloquio di lavoro sudi come se avessi corso la maratona di Atene con Giuliano Ferrara sulle spalle.

 

#18. Hai un abbonamento premium con l’insonnia.

 

#19. Quando comprendi che tutto sommato l’ansia ti ha salvato da molte situazioni pericolose e in cambio ha preso solo la tua felicità.

 

#20. Trovare rari momenti di pace ammirando le meraviglie che la natura ci ha donato: il cielo stellato, l’oceano, le nuvole e le benzodiazepine.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog