Oltreuomo Docet

20 cose che solo chi vive in una casa piccolissima può capire

Per chi viene dalla provincia come me, le case sotto i 100 metri quadri non si possono considerare case, sono più di capanni per gli attrezzi dove scoprire i primi piaceri del sesso con la cugina.

Invece in città tutti hanno una casa piccolissima.

Il frazionamento delle unità abitative ha un prezzo, e chi è costretto a vivere in spazi angusti lo sa bene.

casa piccolissima

20 cose che solo chi vive in una casa piccolissima può capire

 

#1 Il letto serve anche da divano, da ufficio e da triclino.

 

#2 Ha segato a metà una credenza e l’hai poggiata al muro. Ora sta su con due gambe ma tu hai recuperato spazio.

 

#3 Riesci a sbattere il mignolo del piedi su quattro mobili diversi in una sola alzata dal letto.

 

#4 Non hai paura che ci siano dei mostri in casa perché non avrebbero posto dove nascondersi.

 

#5 Quando sei da solo siete già troppi.

 

#6 Ogni giorno ti svegli e ti chiedi chi te lo fa fare di vivere in un appartamento così miserabile che costa più del casale in collina dei tuoi nonni.

 

#7 Per sopravvivere alla claustrofobia torni a casa solo per dormire. Quindi spendi un sacco di soldi per mangiare fuori. Quindi non puoi permetterti un posto più grande.

 

#8 Fare l’amore a casa tua è quasi come farlo in auto.

 

#9 Condividere questo spazio con qualcuno è come condividere l’utero con un gemello.

 

#10 Se convinto che le case piccole siano un piano del governo per costringere le persone a uscire di casa e consumare nei bar anziché autogestirsi la vita sociale.

 

#11 Ci metti 5 minuti a pulire tutta casa. Ma non lo fai lo stesso perché credi che una casa così piccola non meriti di essere pulita.

 

#12 Le case grandi hanno la cabina armadio. Anche la tua casa piccolissima ha la cabina armadio, e basta.

 

#13 Ogni volta che guardi il tuo monolocale ti ricordi di quando correvi a piedi nudi nei prati. E ti domandi dove hai sbagliato.

 

#14 Poi ogni tanto torni a casa e vedi le regge dove vivono i tuoi amici di scuola rimasti a lavorare in paese. E ti domandi dove hai sbagliato.

 

#15 Ormai consideri possedere un terrazzino come una forma di riscatto sociale.

 

#16 Puoi fingere di essere uno scrittore senza soldi di metà 900.

 

#17 L’unico vantaggio è che puoi raggiungere praticamente ogni angolo dal divano.

 

#18 Anzi ce n’è un altro. Se muori in casa non devono nemmeno portarti al cimitero perché sei già in un loculo.

 

#19 La mattina non vedi l’ora di uscire di casa.

 

#20 Alla fine è tutto relativo. Se vivessi a Tokio i tuoi 37 metri quadri ti sembrerebbero un lusso.

WIDGET 1

I video dell’Oltreuomo:

Vuoi essere stalkerizzato dall'Oltreuomo?
ISCRIVITI al nostro canale TELEGRAM @OltreuomoBlog