Oltreuomo Docet - 29 May 2018

Scopri il tuo carattere sulla base di come tieni i capelli

Le acconciature sono lo specchio dell’anima, diceva giustamente Diego Dalla Palma. Quindi ci siamo rivolti alla scuola parrucchieri di Ivrea per stilare questo banalissimo post che vuole semplicemente dirti chi sei sulla base dei tuoi capelli. Accetta il responso senza cagare il cazzo, tanto neppure tu sai chi sei veramente.

capelli

#1. Capelli a mezza lunghezza

Sei un personaggio molto interessante e ricco di sfaccettature, ma poco propenso a prendere decisioni definitive. Ti piacciono cose strane: il softboll, i frullati di verdura e i tacchi a spillo di una tizia che ti cammina sul petto. Pur tuttavia, conscio come sei dei doveri del vivere in società, celi i tuoi aspetti più singolari al grande pubblico. Saggio.

#2. Capelli col gel

Sei un tipo talmente innovativo da tornare indietro. Nel senso che mentre il mondo guarda al gel come ad un retaggio degli NSYNC tu lo consideri un prodotto del futuro. Insomma, riesci ad individuare tutte le opportunità possibili di fronte a te e a sfruttarle, anche se sei talmente avanti che rischi che la gente ti rida dietro.

#3. Pelato – rapato

Sei una persona con grande autoconsapevolezza, per questo cerchi di non renderti ridicolo facendoti crescere sparuti pennacchi ai lati del cranio. Il risultato non è comunque vincente e questo ti dà la consapevolezza che nella vita non c’è il bene o il male, ma solo il male o il meno male: sveglio ma rassegnato.

#4. Pelato – capelli lunghi

Un pazzo, un visionario o semplicemente una persona senza specchi in casa. Il pelato che si lascia i capelli lunghi non teme il ridicolo né le calvizie e si lancia in una crociata per l’accettazione del proprio io a discapito di tutto e tutti. Scoperà? Probabilmente no. Sarà felice? Glielo auguriamo.

#5. Rasta

Non si direbbe, ma sei un personaggio piuttosto convenzionale. Niente di ciò che fai o dici è davvero originale, quanto piuttosto una reminiscenza di vecchi stereotipi che non piacciono neanche a te. Tuttavia ti distingui per la tua capacità di portare avanti il tuo stile, anche se poco interessante, e per questo sei nel 5% delle persone migliori dell’universo.

#6. Capelli fino al culo

Persona talebana e senza compromessi. Di fronte ad un mondo che va dove vuole lui – tendenzialmente a puttane – tu opponi la tua volontà. Fin dai capelli vuoi dimostrare a tutti come la realtà possa venire piegata dalla voglia di avere un’acconciatura capo-ano. Se piaci, piaci molto. Se non piaci, stai proprio sul cazzo.

#7. Lunghi in mezzo e corti ai lati

Persona che ha qualcosa da nascondere. Questo taglio è troppo comune perché possa ancora piacere a qualcuno. Chi lo sceglie è come lo stronzo che al pub si prende la birra piccola. Cosa ci nascondi? Perché non sei te stesso? Quali luridi segreti celi? Da evitare come la peste.

#8. Spettinati

Persona che ama apparire. Perché in fondo i capelli spettinati sono un modo di dire che il resto del mondo deve seguire alcune regole mentre tu delle regole te ne freghi. C’è dell’arroganza in questo, ma anche la solida certezza che il tempo a disposizione è troppo poco per passarlo a sistemarsi l’accconciatura. Onesto anche se un po’ vanitoso.

#9. Coda

C’è una tizia che conosco che ti definirebbe semplicemente “trash person”. Se sei una ragazza, la sempiterna coda fa tanto capello sporco. Se sei un uomo, sei l’esemplare di una razza in via di estinzione insieme al metal di bassa lega. Complimenti per il coraggio ma avresti potuto scegliere meglio le tue battaglie.

#10. Frangia

La frangia è l’acconciatura degli insicuri, di quelli che amano nascondersi dietro una visiera di capelli. Non c’è nulla di male a volersi difendere dal mondo. Anzi, vorrei farlo anche io ma purtroppo sono pelato. Ricordati comunque di tagliarla perché dopo un po’ più che una persona con la frangia sembri il cugino It.

#11. Capelli stirati

Sei una persona che non si ama per ciò che è, che cerca in una piastra la risposta a tutte le sue insicurezze. Ci sta, in fondo è proprio delle persone che si conoscono il fatto di non piacersi ed è meglio conoscersi che ignorarsi. Certo che tutte le mattine passarsi il ferro da stiro in testa mi sembra un po’ una tortura.

#12. Capelli a spazzola

Segui una logica ferrea, nella vita come nel capello. Sei un tipo binario, bianco o nero e se è grigio te la prendi male. Cerchi di incasellare la vita nelle tue categorie, ma le tue categorie sono troppo ridotte per darti quell’onnicomprensività che cerchi e, se sei anche un po’ intelligente, questo ti frustra un pelo.

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso

La discussione è regolata dalle seguenti Policy.

Comments

comments

OLTREUOMO
© Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853