Politica - 26 March 2014

Napolitano dice basta ai tagli immotivati: eccone alcuni utili.

Napolitano ha intimato di fare tagli intelligenti anziché tagliare a cazzo utilizzando parole leggermente diverse. I maldicenti sono insorti a gran voce per opporsi al monito dell’anziano presidente sostenendo che “tagliare è bello sempre” e accusando Napolitano di non essere propositivo.

In anteprima per l’Oltreuomo il presidente della repubblica ha dichiarato di avere in testa un piano ben preciso di tagli ragionati e nuove tasse scritto con un lapis costosissimo nella sua agenda personale.

Ognuno dei seguenti provvedimenti è sufficiente da solo a risanare il debito pubblico.

dolce-e-gabbana

#1 Sostituire l’autoblu con il calesse a due cavalli.

#2 Eliminare le strisce pedonali che tanto non le bada nessuno.

#3 Trasferire tutte le scuole dell’obbligo al sud per risparmiare al massimo sul riscaldamento.

#4 Introdurre una tassa sulla busta che la nonna regala a natale ai nipoti.

#5 Aumentare la busta paga a tutti i cittadini collocati nel limite alto della loro fascia di tassazione per promuoverli alla fascia successiva e fargli pagare più tasse.

#6 Dirottare i fondi destinati alla ricerca di base verso l’implementazione di giochi come Candy Crush.

#7 Invadere il Vaticano e svaligiare lo IOR.

#8 Far pagare le tasse a Dolce & Gabbana.

#9 Sostituire i politici con cento scimmie che battono a caso su una macchina da scrivere.

#10 Puntare sulle energie rinnovabili. Ad esempio collegare una dinamo al polso di tutti gli adolescenti.

#11 Sostituire il medico di base con lo sciamano.

#12 Introdurre una tassa sulla mortificazione da far pagare ai comici di Giass.

#13 Delocalizzare il senato nei paesi dell’est.

La discussione è regolata dalle seguenti Policy.

Comments

comments

OLTREUOMO
© Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853