Oltreuomo Docet - 6 April 2017

Identikit della ragazza artistoide (che però non ha nessun talento)

Più di due anni fa uscì il primo identikit dell’Oltreuomo. Primo di due, credo, perché la serie ebbe la stessa fortuna di un film di Nicholas Cage. Siccome però ci meritavamo di meglio, ecco che riprendiamo questo filone dedicandoci alla ragazza artistoide, ovvero quella che crede di avere qualche talento, ma a parte raccontare un discreta quantità di cazzate non sa fare molto altro.

artistoide

Soggetto: Ragazza artistoide

Tassonomia: Spara Cazzates Velleitatis

Occupazione: Simulare talento

Diffusione: Altissima presso il DAMS, alta presso Lettere e Beni Culturali, estinta ad Ingegneria

Corporatura: Tendente al sifilitico – la ciccia è per i mecenati, gli artisti si nutrono di fantasia e velleità

Aspetto: Pretenzioso. Occhialetto tondo, gonne che paiono le tende di casa di mia nonna, accessori che si abbinano tra loro come il grana sulla meringata

Carattere: Supponente ed egocentrico. Infatti si rifiuta di mostrare interesse verso chi non ha girato almeno un cortometraggio (visto solo da sua zia, che è in coma dal ’97) e ritiene che il centro di ogni conversazione da qui al Regno del Bhutan debba essere la sua serie di acquerelli intitolata “Paesaggi Post-Industriali nella Mitopoietica Campagna Astigiana / Volume 2”

Quoziente intellettivo: “Pari a quello di Coco Chanel”, dice lei. “Sì, adesso che sono morta”, ribatte la celebre stilista

Timbro vocale: Costantemente impegnato ad esaltare opere d’arte che il mio falegname con 30,000 lire le avrebbe fatte meglio

Segni particolari: Grandi progetti cinematografici in cantiere, tonnellate di quadernini pieni di poesie (a schema libero perché l’endecasillabo è per repressi), profilo Instagram pieno di immagini minimali di vasi in terracotta sopra un tavolo fotografati da sotto il tavolo. Mantenuta da suo padre

Punti di forza: la convinzione

Punti deboli: la realtà

Frasi chiave: “È da dieci giorni che sto male pensando a Schiele”, “No, domani non posso, sono ad una sfilata di stilisti kazaki non vedenti”, “Tu non hai un’anima, io creo”, “Sono una scrittrice/fotografa/disegnatrice/musicista”, “Ma quella lì è roba vecchia! Sì, lo so che è ancora pieno di gente che lo stima, ma per me Leonardo è solo una delle tartarughe ninja”

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso

La discussione è regolata dalle seguenti Policy.

Comments

comments

OLTREUOMO
© Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853