Coppie / Uncategorized - 21 September 2017

I 6 inattaccabili motivi per imbarcarsi in una storia seria

L’altra sera ero a bere con amici. A una certa, sono rimasto solo con una coppia di lungo corso. Dopo poco siamo usciti – dovevamo pagare, ma questi crucchi del demonio non prendevano la carta, così ho chiesto un prestito di qualche euro al mio amico. Ciò che non sapevo è che anche loro avevano intenzione di pagare col bancomat e che non avevano abbastanza liquidità per sistemare il conto altrimenti.

Me ne sono accorto mentre stavo per uscire dal locale (ormai ciò che dovevo saldare l’avevo saldato). I due erano in imbarazzo di fronte al bancone, mi avevano prestato dei soldi senza sapere che sarebbero loro serviti di lì a poco. Erano proprio belli così, in due contro il sistema, cercando di risolvere una fastidiosa questione come una vera coppia di compagni di squadra e non solo di amanti. Poi mi sono voltato e me ne sono andato di fretta, non sia mai mi chiedessero di dar loro una mano in qualche modo, bravi furbi a prestarmi soldi che gli servivano. Comunque, ecco i 6 inattaccabili motivi per imbarcarsi in una storia seria.
storia seria

#1. Nella salute e nella malattia

Ma malattia vera o immaginaria? No perché avere qualcuno accanto il giorno in cui contrai il colera è carino, ma avercelo durante una delle tue trecentomila crisi di ipocondria è ancora meglio. Inoltre, temendo tu qualsiasi contagio più della morte stessa, non dovrai neanche stare vicino alla tua dolce metà quando sarà lei ad ammalarsi. Meglio di così?

#2. Week end pieni

Soprattutto quando si lavora dal lunedì al venerdì, non avere un cazzo da fare durante il fine settimana è più frustrante che tifare Benevento. Insieme alla tua dolce metà però, potrete imbarcarvi in trecentomila attività, prendere impegni, svegliarvi la domenica mattina e decidere che no, non avete nessuna voglia di uscire e rimanere a letto a guardare Netflix. Esattamente quello che avreste fatto da single senza cose da fare.

#3. Subire il corteggiamento

Quando sei single e solo, se qualcuno ci prova con te ti esalti, speri non finisca mai, ti emozioni ed è proprio lì che fai la figura del coglione, l’altra persona si accorge che ci sta provando con un mentecatto e tu ritorni solo come un lampione. Quando invece sei fidanzato e qualcuno ci prova con te, ti senti come la Gioconda: tutti vogliono vederti, si accalcano come formiche per averti davanti. Poi chiaro, tu sei del Louvre e rimarrai lì, ma ciò non toglie che migliaia di turisti al giorno interessati a te facciano sempre piacere.

#4. Non dover usare Tinder

Prima o poi ogni single finisce su Tinder. I più assatanati ci rimangono e si riducono a scopare con persone orribili o tristi, gli altri si vergognano, piangono sul loro destino e si disiscrivono. Tu, che hai una storia seria, su Tinder non ci devi andare, non devi essere soggetto al deprimente processo dello swipe a destra o sinistra per incontrare qualcuno che ti piace, neanche foste tutti un pezzo di carne al banco macelleria: “Sì, ha un bel colore / no, mi sembra già mezzo andato.” Naturalmente, di nascosto dal tuo partner, su Tinder ci puoi andare lo stesso anche durante una storia seria, ma in quel caso è uno svago, non l’unica chance di rapporto interpersonale che ti è rimasta.

#5. Tradimento

Non è vero che la vita delle coppie è noiosa, senza stimoli. Pensa al tradimento. Se sei carogna, lo fai – e lì devi essere bravo a non farti sgamare, a nascondere le prove del tuo cazzo ramingo o della tua figa vagante che sia. Se invece sei la metà della coppia che se lo prende nel culo, dovrai costantemente stare attenta a ciò che fa lo stronzo con cui stai. Insomma, il fidanzamento non è la morte della coppia, ma solo la sua proiezione all’esterno della stessa.

#6. Alcolismo

Partiamo dal presupposto che la vita è avara di soddisfazioni, e che quindi bisogna puntare su quelle che dal punto di vista della probabilità arriveranno con maggiore certezza. Non ci vuole molto a capire che la principale di queste è il vino, o al massimo la birra, forse forse gli amari nazionali. Insomma, tutti quei piaceri che non dipendono da un’altra persona, sono facilmente reperibili e fanno dimenticare le tristezze e le incertezze. Ecco, l’unica pecca del vino è che, se lo bevi quando sei da solo, sei un alcolista, se lo fai in compagnia, ti stai godendo l’aspetto conviviale della bevande. Quind, in sintesi, la principale utilità di una coppia fissa è quella di avere sempre qualcuno con cui ubriacarti.

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso

La discussione è regolata dalle seguenti Policy.

Comments

comments

OLTREUOMO
© Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853