Coppie / Uncategorized - 30 August 2017

I 5 consigli (dati dalle coppie) su cosa fare dopo un litigio

L’Oltreuomo si è stufato di dare consigli di vita che tanto nessuno ascolta. Allora siamo ricorsi al popolino, alle coppie che ogni giorno combattono per rimanere assieme nonostante l’amore eterno sia reale quanto l’immacolata concezione. Ecco quindi perché abbiamo chiesto a 20 coppie come reagiscono dopo un litigio per far passare la buriana. Qui sotto riportiamo i consigli più gettonati.

litigio

#1. Scopare

La coppia più carnale reagisce ai litigi con una bella scopata, spesso senza neanche aver fatto pace, ma proprio così, più di rabbia che d’amore. Il vantaggio è che si trova un lato positivo nell’immane rottura di palle che è litigare con il partner, la pecca è che in questo modo i conflitti rimangono in sospeso e quando esploderanno di nuovo saranno ancora peggiori. Menzione particolare poi per le coppie sadomaso che nella rabbia post-litigio trovano sempre nuovi ed eccitanti spunti per legnare l’altro.

#2. Parlarne con gli amici

Molti fidanzati trovano conforto, dopo una brutta litigata, in un confronto con gli amici. Come a dire: “Se le cose vanno male con te, sai che c’è? C’è che per fortuna ho i miei amici che almeno non mi cacano il cazzo!” Particolare poi la differenza tra amiche donne e amici maschi. Le amiche della fidanzata infatti cercheranno di risolvere il bisticcio maledicendo il fidanzato di turno, lanciandogli addosso contumelie e qualche incantesimo che gli farà cadere il cazzo non appena vorrà usarlo con un’altra donna. Gli amici maschi invece risolvono tutto col classico ambo: birra+parlare di figa.

#3. Fare qualcosa di bello insieme 

Le coppie più zen, saggiamente, dopo un litigio, cercano di fare qualcosa di bello insieme, qualcosa che ricordi loro che oltre agli insulti e ai capelli strappati la loro relazione è fatta anche di cose positive. Il problema si verifica nel momento in cui per lei fare qualcosa di bello significa un week end alle terme e per lui invece niente è più piacevole che andare a vedere l’amichevole infrasettimanale Inter – Casal Ferlugo. Lì scoppierà, inevitabilmente, un altro litigio.

#4. Litigare ancora

L’85% delle coppie intervistate ci ha detto che ad una bella e sana litigata ne segue un’altra, più pesante e rancorosa, e poi un’altra e un’altra ancora. In questo modo è vero che la coppia entra in una spirale di odio e rabbia, ma è anche vero che i motivi della prima litigata verranno presto dimenticati.

#5. Lasciarsi

Infine, la scelta estrema: quella di lasciarsi. È applicata solo dal 7% degli intervistati, che però, grazie ad un altro test che abbiamo loro somministrato, abbiamo scoperto essere anche i più felici. Infatti, se si sono lasciati una volta per tutte, è stata l’occasione buona per capire che stavano litigando perché incompatibili. Se invece hanno dato inizio ad un interminabile tira e molla, magari loro tanto contenti non sono, ma lo sono tutti quelli attorno a loro che ringraziano il cielo di non essere in quella situazione. Insomma, il modo giusto per risolvere una litigata tra fidanzati è lasciarsi.

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso

La discussione è regolata dalle seguenti Policy.

Comments

comments

OLTREUOMO
© Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853