Oltreuomo Docet - 26 July 2017

Cosa direbbero i cani delle nostre ossessioni su di loro

I cani piacciono un sacco alle persone. Ciò che non sappiamo però è se le persone piacciono ai cani. Per questo, tramite un complicato sistema di lettura degli impulsi elettrici del cervello canino messo a punto da uno scienziato di Porcia chiamato Toni Pavlov, abbiamo letto i pensieri degli amici a quattro zampe riguardo ad alcuni temi che li riguardano da vicino.

In grassetto trovate l’argomento riguardo a cui abbiamo chiesto al cane di esprimersi, in caratteri normali il pensiero del cane.

cani

#1. Pisciata fuori alle 7 di mattina – Se i nostri padroni ci dessero le chiavi di casa, potrebbero benissimo evitare di portarci a spasso.

#2. Quando corrette incontro agli sconosciuti, volete davvero giocare? – No, è che adoriamo vedere le vostre facce mentre vi cagate addosso dalla paura.

#3. Vestitini invernali – Se ce ne fregasse qualcosa della moda, seguiremmo la Ferragni su Instagram.

#4. Ci tenete molto al pedigree? – Ci tieni molto a tua madre?

#5. Foto in cui vi tengono in braccio – È una merda essere anaffettivi e non saper parlare per spiegarlo.

#6. Come mai a volte avete quegli occhioni tristi? – Ci stiamo ricordando che per noi un anno solare ne vale sette.

#7. Soppressione – Saremo anche delle bestie, ma a differenza vostra la nostra eutanasia è già legalizzata.

#8. La paura dei temporali – Un trauma avvenuto durante l’infanzia, scusaci ma non ce la sentiamo ancora di parlarne.

#9. Castrazione – Siamo sinceramente induisti pertanto speriamo che dopo un atto di simile cattiveria i nostri padroni rinasceranno cani (da castrare).

#10. Bastardini vs cani di razza – Come detto, siamo induisti, quindi sì, ci teniamo molto alle caste.

#11. La tanto sbandierata rivalità con i gatti – Sono tutti pettegolezzi, c’è grande stima reciproca con quei felini di merda.

#12. No, davvero, com’è il rapporto coi gatti? – Lo stesso che una fidanzata fedele ha con la puttana che si scopa il suo ragazzo e poi lo tratta di merda.

#13. La zampetta alzata al momento di pisciare sull’albero – Si chiama stile, stronzo.

#14. Siete davvero i migliori amici dell’uomo? – No, siamo i migliori amici di altri cani, se l’uomo si sente solo, entri in Facebook e non caghi il cazzo.

#15. E quelli che vi chiamano amore? – Dovrebbero iniziare a usare Tinder.

#16. Le cacche abbandonate sui marciapiedi – Le raccoglieremmo volentieri, ma questa cosa di non avere il pollice opponibile un po’ ci frega.

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso

La discussione è regolata dalle seguenti Policy.

Comments

comments

OLTREUOMO
© Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853