Scuola - 19 June 2017

16 cose del liceo che hanno forgiato la tua personalità

Non riesco a capire se questo post esce oggi perché c’è la prima prova dell’esame di maturità o perché io sto diventando un vecchio nostalgico. Non lo so, e per rimanere nel dubbio ora vado a seguire i lavori di un cantiere situato proprio di fronte al portone di un liceo, da cui guarderò uscire le studentesse trastullandomi sotto il mio impermeabile grigio.

liceo

#1. Lo sporco del gessetto che ti rimane sulle dita dopo una pietosa interrogazione di matematica ti insegna che gli eventi dolorosi lasciano sempre dei segni, ma raramente saranno irreversibili.

#2. Il fatto che dopo la prima prova ce ne sia una seconda e poi una terza e poi l’orale ti ha insegnato il maiunagioia.

#3. Tanti anni di rovelli amorosi e solo in quinta ti spiegano che in realtà vuoi scoparti tua madre.

#4. Il fatto che tu abbia, a soli 14 anni, schivato schifato gli istituti tecnici ti fa capire quanta poca voglia hai di lavorare.

#5. L’ora di ginnastica ti ha insegnato che l’attività fisica la si fa più per guardare fighe in pantaloncini che altro.

#6. Le versioni si chiamano così perché ognuno ne ha una propria.

#7. Le sbronze in gita ti hanno insegnato che essere in hangover durante un viaggio in autobus di dodici ore non è un’idea brillante.

#8. La casualità con cui hai scelto l’università è un bell’esempio di entropia.

#9. I sorrisi che genera il quesito “Trovami il seno di…” ti hanno insegnato che Pascoli voleva preservare il fanciullino che c’è in ognuno di noi, ma noi abbiamo capito male e stiamo preservando il Bagaglino.

#10. La routine dei bidelli ti ha dimostrato che la smania di efficienza del turbocapitalismo non ha ancora vinto.

#11. Il panico per i commissari esterni è l’antesignano della xenofobia.

#12. Almeno al liceo leggevi libri, ora al massimo leggi la home di Facebook.

#13. Il fatto che il professore migliore fosse quello di filosofia ti ha mostrato come spesso le persone eccellenti fanno scelte lavorative deprimenti.

#14. La tizia che in prima era un cabinato Fiat e ora è un figone della madonna ti insegna che c’è speranza per tutti (ma occhio che dopo i 20 anni i miracoli tendono ad esaurirsi).

#15. Dover trovare dei professori disposti a portarvi in gita ti ha fatto capire cosa significa “essere disposti a tutto per qualcosa”, sì, disposti a tutto, anche alle cose più turpi, tipo un round supplementare di interrogazioni.

#16. Ciò che invece ancora non sai è che quella di quest’anno sarà l’ultima cena di classe a cui vorrai partecipare.

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso

La discussione è regolata dalle seguenti Policy.

Comments

comments

OLTREUOMO
© Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853