Oltreuomo Docet - 21 July 2017

16 cose che chi vive nel disagio conosce bene

Il disagio è negli occhi di chi guarda, direte voi. Ma il disagio è anche, e soprattutto, nell’animo di chi ne ha fatto il suo stile di vita. Sì, perché il disagio è una condizione esistenziale ancor prima che materiale – capite quindi che se casa vostra sta presa peggio di Verdun dopo l’omonima battaglia, il problema non è solo fuori voi stessi, ma anche dentro. Chiudiamo ora questa introduzione alla Osho e procediamo con la lista.

disagio

#1. Hai decorato camera tua con le lattine di birra vuote – ma secondo i malpensanti sono lì perché non hai voglia di buttarle via.

#2. I tuoi vicini hanno chiamato almeno una volta la polizia, temendo che il fetore che usciva dal tuo appartamento fosse dovuto al tuo cadavere in decomposizione.

#3. Il tuo bagno è stato lavato l’ultima volta il giorno in cui ti si è allagata la casa.

#4. Conservi ancora lo scontrino di un paio di calzini acquistato nel 2008. Anche qui i malpensanti ti gettano fango addosso dicendo che semplicemente è da quella volta non svuoti il portafogli.

#5. Bevi birra da 0,42 euro a lattina più per essere in sintonia con la tua anima che per questioni economiche.

#6. Il tavolo dei tuoi banchetti è il tuo letto.

#7. Sono anni che sperimenti un metodo che teoricamente dovrebbe far sì che i tuoi vestiti si lavino da soli – eppure pare proprio che lasciarli sul pavimento della camera non funzioni.

#8. A volte esci di casa conciato talmente male che i passanti ti lasciano degli spicci.

#9. Il tuo segno zodiacale è la pasta al tonno.

#10. In treno, non temi di levarti scarpe e calzini e appoggiare la tua nuda pelle sul sedile di fronte. Buona ebola.

#11. Quando in stazione incontri i tizi che ti chiedono due euro “che sono tutto quello che mimanca per compare il biglietto” è come se Squirtle incontrasse Blastoise.

#12. Quando cerchi di conciarti come dio comanda scopri il senso del detto “Peggio la toppa del buco”.

#13. Hai perso almeno una fidanzata/o a causa delle tue pratiche igieniche (o della loro completa assenza).

#14. Se hai un giorno libero ti munisci di pappagallo e vaso da notte e ti prepari alle tue meritatissime 24 ore filate steso a letto.

#15. Non ti radi la barba per pigrizia e non per moda.

#16. Il fattorino ti porta la pizza a casa senza neppure il bisogno che tu lo chiami.

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso

La discussione è regolata dalle seguenti Policy.

Comments

comments

OLTREUOMO
© Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853