Oltreuomo Docet - 11 May 2017

12 motivi per fregarsene di tutto

Un pensatore come Gramsci odiava gli indifferenti, quelli che se ne fregano. Ma viveva e moriva in tempi decisamente migliori dell’era social. Oggi tutti sentiamo il bisogno impellente di esprimerci e partecipare. E probabilmente Gramsci avrebbe sputato veleno digitale su Fedez e la Ferragni, ma non è questo il punto. Invece l’indifferente, così mal visto, è una gemma del creato. Non laika, non heita e non shera, giusto per buttare qua e là termini da millennial. Ecco i 12 motivi per cui è meglio vivere nel menefreghismo

fregarsene

#1. Quando c’è un problema, non fai parte della soluzione. Ma non sei nemmeno un complice

#2. Non hai mai aiutato altri esseri viventi e nessuno si è mai lamentato, quindi perché smettere?

#3. Non sai cosa sia una web reputation. Anzi, manco una reputation.

#4. Non devi costruire alter ego virtuali per rivendicare la tua esistenza perché tanto lo fai a malapena nel mondo reale.

#5. Non passi le tue giornate a escogitare modi arguti e originali per  lamentarti di quanto poco ti frega di un argomento, né ti preoccupi di farlo sapere ad altri.

#6. Ti trovi bene in qualunque compagnia. Sei l’eroe stoico che (non) lotta nel nome del “per me è uguale”

#7. Sai che ogni intenzione, anche la più buona, genera solo confusione

#8. La Juve vince la champions? Fottesega. Iannone lo fa con Belen in curva? Fottesega. Minaccia di un olocausto nucleare da parte di Trump? Aspetta un pò… fregacazzo.

#9. Sai che goderti l’attimo è uno spreco di tempo, perché quando cerchi di farlo è già arrivato l’attimo successivo, che è sempre più scadente

#10 Non hai grandi aspettative su niente. Una perfetta corazza anti-delusioni d’amore, di carriera ecc…

#11. Vedi il mondo per quello che è: una palla di roccia fluttuante in uno spazio privo di senso. E la cosa non ti turba.

#12. Questo post non ti fa né caldo né freddo.

Basta con l’impegno nella società civile e nelle relazioni. Sia nel bene che nel male. Mobilitiamoci per tornare all’apatia dei nostri antenati. Niente giudizi morali, niente condanne, solo clave e grugniti offline. Poi oh fate un po’ come vi pare.

ATTENZIONE!!!

Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso

La discussione è regolata dalle seguenti Policy.

Comments

comments

OLTREUOMO
© Baobab Media S.r.l. - Loc. Pasina, 46 - Riva del Garda
P.IVA: 02388400224 - Codice fiscale: 02388400224
Capitale Sociale: € 10.000 - Numero REA: TN-220853